Grottammare_Piazza_Peretti

geotravel,monumenti,Romanticismo,Vacanze al mare

Vacanza al mare nelle Marche: perché scegliere Grottammare

19 Feb , 2016  

Per chi sta già progettando le vacanze estive consigliamo di includere la meravigliosa regione Marche tra le mete predilette ed in particolare di prenotare una settimana o almeno qualche giorno in una delle località della famosa Riviera delle Palme.

Lungo la costa, dove il fiume Tesino incontra il Mar Adriatico, scorgiamo la località marittima di Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, che vanta uno dei centri storici più belli d’Italia.

La città, popolata da circa 15 mila abitanti, si conferma come una località in cui trascorrere delle vacanze di relax sia in famiglia che in coppia e addirittura con gli amici. Infatti, oltre ad assicurarvi un soggiorno all’insegna della tranquillità e del benessere, gli avventori di Grottammare potranno godere di innumerevoli occasioni di svago e divertimento.

Effettuando una prenotazione in hotel a Grottammare, state praticamente andando incontro ad un periodo di ferie meraviglioso: Grottammare, forte del suo borgo medievale che ne costituisce il cuore pulsante, vi accoglierà anche con un fiorente e vivace litorale mentre verso l’entroterra il sapore più autentico della tradizione e della cultura marchigiana vi attendono.

Sicuramente durante i mesi estivi l’attrattiva maggiore della città risiede nelle sue spiagge spaziose, lambite da acque limpide e pulite, dotate di efficienti stazioni balneari, per soddisfare le esigenze di relax degli adulti e la voglia di gioco dei più piccoli.

Ma non fermatevi al lungomare, anche se meravigliosamente punteggiato da rigogliose ed esuberanti palme risalenti ai primi del ‘900: Grottammare ha molto altro da offrire.

Come accennato poco sopra, vi consigliamo di addentrarvi nel suo centro storico che corrisponde all’incirca a Piazza Peretti, con i suoi palazzi storici che la circondano: il Palazzo Priorale, l’Altana dell’Orologio, il Teatro dell’Arancio.

Completano la cartolina storica di Grottammare la loggia, per romantiche passeggiate, e il suo belvedere. Fiore all’occhiello della città è il suo Torrione della Battaglia, una torre merlata risalente al sedicesimo secolo, che domina la città e il suo lungomare.

Continuando a perdervi tra i vicoli del borgo medievale, potrebbe imbattervi in qualche chiesa, di cui le più interessanti dal punto di vista artistico-architettonico sono la chiesa seicentesca di Santa Lucia e quella di Sant’Agostino, sorta nel XVI secolo circa.

Inoltre Grottammare, così come altre cittadine della costa adriatica, conserva un’importante impronta del passaggio dello stile Liberty in Italia: qui, soprattutto nel famoso Viale Colombo, sorgono numerosi villini, case di villeggiatura di famiglie benestanti della fine del 1800, in perfetto stile Art Nouveau.


Comments are closed.