Lusso

Sardegna con nave inclusa gratis

12 Dec , 2013  

sardegnaSono tantissimi i viaggi che potete fare in tutta Italia o all’ estero con possibilità di nave gratis inclusa Oggi infatti quando si prenota un viaggio si è alla ricerca dei servizi inclusi, per questo si prenotano i viaggi all-inclusive e gli hotel all-inclusive con la speciale formula del “tutto pagato”, dove non si è costretti a dover pagare ogni servizio separatamente. Una formula che piace molto ai vacanzieri ed ai turisti abituati a viaggiare spesso.

Una meta speciale che ogni anno è visitata da tantissimi turisti, sia da tutta Italia che dall’ estero, è proprio la Sardegna. Terra ambita che ancora offre uno spettacolare scenario, tra spiagge bianche incontaminate, dal mare azzurro, immerse in paesaggi naturali e selvaggi. Pensate che potere realizzare il sogno di un viaggio in Sardegna con possibilità di nave gratis inclusa per un risparmio davvero notevole che vi permetterà di poter fare un viaggio sicuramente più rilassante e felice. Tra hotel e resort, la Sardegna è davvero la meta ideale per famiglie con bambini, coppie e single. Potete decidere di prenotare nelle destinazioni più ambite e di lusso come Cala Gonone, in provincia di Nuoro, nei villaggi direttamente sul mare e godere di un paesaggio come pochi al mondo. Oppure scegliere Cala Ginepro, sempre in provincia di Nuoro, nelle strutture direttamente sulla spiaggia, a poca distanza da Orosei ed affittare una macchina per esplorare il territorio.

Anche San Todoro, in provincia di Olbia, è una delle mete preferite dai turisti, per le strutture che offrono tanti servizi, animazione, possibilità di fare sport e di vivere una vacanza davvero su misura, programmata per tutte le esigenze. Altra meta ambita è la famosissima Stintino, conosciuta in tutto il mondo, anche per la sua favolosa spiaggia, una delle perle della Sardegna, la spiaggia di Pelosa. Senza dimenticare Cala Liberotto, Orsei, un vero e proprio angolo di paradiso situata su di una collinetta predominante dalla vista mozzafiato. E sempre sul promontorio sorge anche Santa Teresa di Gallura, altra meta e testimonianza della nostra bella Italia nel mondo. Quindi volete regalarvi una vacanza da sogno, pensate alla Sardegna e alla possibilità di viaggiare con nave gratis inclusa!

 

 

, , , , , ,

Lusso

Sardegna: meta ideale per ogni vacanza

26 Aug , 2013  

Voglia di vacanze in Sardegna? Una volta abbandonata l’idea dell’aereo, il vostro viaggio sarà a bordo di uno dei tanti traghetti per la Sardegna. Un spesa esosa per molti, ma all’orizzonte c’è una novità…

Raggiungere la Sardegna via traghetto

La distanza che separa la Sardegna dalla terraferma è di circa 150 miglia marine, convertibili in 237 chilometri terrestri.

Per raggiungere l’isola più velocemente, bisogna attraversare il mar Tirreno nel punto più stretto, arrivando in Sardegna attraverso la tratta Civitavecchia-Olbia.

Anche così si impiegano diverse ore di navigazione, convertibili in tanta pazienza e costi non proprio ridotti.

Il caro-traghetti infatti ha provocato un drastico calo dell’affluenza turistica. C’è infatti chi, per risparmiare, in Sardegna ci arriva passando per la Corsica. Così facendo, una famiglia risparmierebbe mediamente 300 euro in media. Certo, è più stressante e ci si impiega più tempo.

Ma se il normale tratto Civitavecchia-Olbia non si prenota parecchio tempo prima, per una famiglia media la traversata può rivelarsi esosa quanto una crociera.

Di recente, dopo che l’Antitrust ha multato le compagnie di navigazione per gli ingiustificati rincari dei biglietti, alcuni imprenditori e operatori turistici locali, in una sorta di class action sarda, hanno preferito noleggiare un’imbarcazione che, in barba alle compagnie più blasonate, porti i turisti sull’isola con costi dal 20 al 50% in meno.

I collegamenti con la Sardegna

Raggiungere la Sardegna via traghetto è possibile grazie a diverse tratte navigabili percorse da diverse compagnie e a numerose offerte per i traghetti Sardegna. E non c’è solo il tratto Civitavecchia-Olbia.

Per raggiungere Arbatax, grazie alla Tirrenia, si può partire sia da Civitavecchia che da Genova. Le linee per Olbia invece, più numerose, partono da Civitavecchia, Genova, Livorno, Piombino e Napoli. Le compagnie che fanno questo tratto sono la Moby Lines, la Snav, la Tirrenia, la Dimaiolines e Grandi Navi Veloci.

In Sardegna, via traghetto, si arriva anche a Cagliari, via Tirrenie e Dimaiolines, partendo da Civitavecchia, Napoli e dalla Sicilia, salpando dai porti di Palermo e Trapani.

La Sardinia Ferries conduce a Porto Torres, via Genova,, Barcellona e Civitavecchia, mentre la Moby Lines permette di attraccare a Santa Teresa di Gallura partendo da Bonifacio.

Altro punto di interesse sardo è Golfo Aranci, raggiungibile da Bastia, Civitavecchia, Livorno, Fiumicino o Piombino via Sardinia Ferries e Tirrenia.

, ,

Uncategorized

Sardegna, la più amata dagli italiani

28 Jun , 2013  

Come testimoniato dai dati emersi da diversi sondaggi, gli italiani che quest’estate abbandoneranno la propria residenza per godersi qualche giorno di riposo altrove, sono un numero molto più esiguo rispetto a quello solito.

Detto questo, è interessante sapere qual è la località maggiormente presa in considerazione dai fortunati che potranno permettersi un viaggio. Il sondaggio promosso da Hilton HHonor sulle abitudini di vacanza degli italiani ha risolto questo dubbio: si tratta della Sardegna. L’isola ha infatti conquistato la prima piazza ottenendo il 16,10 % dei consensi da parte degli intervistati, che è stata scelta soprattutto da persone tra i 18 e i 24 anni e tra i 45 e i 54 anni. La Sardegna ha sopravanzato nella graduatoria la capitale italica, Roma, meta prediletta da parte degli appassionati di arte e cultura. La città di Romolo e Remo ha ottenuto la preferenza del 13,4 % dei rispondenti. Con l’11,8 % chiude il podio l’altra principale isola italiana, la Sicilia.

Dal sondaggio emerge inoltre come il 76 % degli italiani, nonostante sia alla ricerca del risparmio, dichiari non avere intenzione di rinunciare al soggiorno in hotel. Il 38,7 % degli intervistati ha affermato che spenderà meno rispetto al 2012.

Importante comunque sottolineare come il 40 % abbia confessato di non avere ancora prenotato o confermato le vacanze e che, in linea di massima, intende farlo tramite Internet.

Infine, più della metà ha affermato di potersi concedere una sola volta all’anno la “vacanza lunga” in compagnia di amici o famigliari, e la spesa media è di 1.850 euro.

Dati che testimoniano sostanzialmente il momento economico delicato che sta vivendo il nostro Paese, confermando comunque la Sardegna quale luogo estivo maggiormente apprezzato e desiderato dagli italiani.

, , , , ,