Lusso

Sardegna: meta ideale per ogni vacanza

26 Aug , 2013  

Voglia di vacanze in Sardegna? Una volta abbandonata l’idea dell’aereo, il vostro viaggio sarà a bordo di uno dei tanti traghetti per la Sardegna. Un spesa esosa per molti, ma all’orizzonte c’è una novità…

Raggiungere la Sardegna via traghetto

La distanza che separa la Sardegna dalla terraferma è di circa 150 miglia marine, convertibili in 237 chilometri terrestri.

Per raggiungere l’isola più velocemente, bisogna attraversare il mar Tirreno nel punto più stretto, arrivando in Sardegna attraverso la tratta Civitavecchia-Olbia.

Anche così si impiegano diverse ore di navigazione, convertibili in tanta pazienza e costi non proprio ridotti.

Il caro-traghetti infatti ha provocato un drastico calo dell’affluenza turistica. C’è infatti chi, per risparmiare, in Sardegna ci arriva passando per la Corsica. Così facendo, una famiglia risparmierebbe mediamente 300 euro in media. Certo, è più stressante e ci si impiega più tempo.

Ma se il normale tratto Civitavecchia-Olbia non si prenota parecchio tempo prima, per una famiglia media la traversata può rivelarsi esosa quanto una crociera.

Di recente, dopo che l’Antitrust ha multato le compagnie di navigazione per gli ingiustificati rincari dei biglietti, alcuni imprenditori e operatori turistici locali, in una sorta di class action sarda, hanno preferito noleggiare un’imbarcazione che, in barba alle compagnie più blasonate, porti i turisti sull’isola con costi dal 20 al 50% in meno.

I collegamenti con la Sardegna

Raggiungere la Sardegna via traghetto è possibile grazie a diverse tratte navigabili percorse da diverse compagnie e a numerose offerte per i traghetti Sardegna. E non c’è solo il tratto Civitavecchia-Olbia.

Per raggiungere Arbatax, grazie alla Tirrenia, si può partire sia da Civitavecchia che da Genova. Le linee per Olbia invece, più numerose, partono da Civitavecchia, Genova, Livorno, Piombino e Napoli. Le compagnie che fanno questo tratto sono la Moby Lines, la Snav, la Tirrenia, la Dimaiolines e Grandi Navi Veloci.

In Sardegna, via traghetto, si arriva anche a Cagliari, via Tirrenie e Dimaiolines, partendo da Civitavecchia, Napoli e dalla Sicilia, salpando dai porti di Palermo e Trapani.

La Sardinia Ferries conduce a Porto Torres, via Genova,, Barcellona e Civitavecchia, mentre la Moby Lines permette di attraccare a Santa Teresa di Gallura partendo da Bonifacio.

Altro punto di interesse sardo è Golfo Aranci, raggiungibile da Bastia, Civitavecchia, Livorno, Fiumicino o Piombino via Sardinia Ferries e Tirrenia.

, ,


Comments are closed.