Lusso

Le Eolie, immensa meraviglia

4 Mar , 2013  

Sono indubbiamente una delle meraviglie della Sicilia e dell’Italia: le isole Eolie.

Raggiungibili via traghetto o aliscafo con partenze da Cefalù, Capo d’Orlando, Vibo Valentia, Messina, Milazzo, Palermo, Sant’Agata di Militello, Reggio Calabria e Napoli oppure, su richiesta, per mezzo di un elicottero dagli areoporti di Reggio Calabria e di Catania.

Località ad alta vocazione turistica per il mare cristallino, Lipari e Vulcano infatti hanno di recente ricevuto nuovamente la bandiera blu, per i particolari ambienti naturali e per la cucina, l’arcipelago delle Eolie è uno di quei luoghi che bisognerebbe visitare almeno una volta nella vita.

Amministrativamente, l’arcipelago, ricade nella provincia di Messina ed è composto da sette isole e numerosi isolotti e scogli. Le sette isole principali sono: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano.

Lipari sono da visitare il complesso del castello al cui interno è ospitato il Museo archeologico regionale eoliano, la Chiesa di Santa Caterina e la Cattedrale di San Bartolomeo. Numerose le belle spiagge come la Spiaggia Bianca, la Spiaggia di Valle Muria e Praia di Vinci. Rinomate anche le escursioni subacquee con Punta Castagna e Pietra del Bagno.

Vulcano offre ai turisti la splendida Grotta del Cavallo, lo Scoglio delle Sirene, la Spiaggia delle sabbie nere, la Valle dei Mostri ed, il laghetto dei fanghi termali (terme a cielo aperto). Agli amanti delle immersioni sono consigliati Capo Testa Grossa e lo Scoglio Quaglietto.

Filicudi non bisogna perdersi l’incredibile Grotta del Bue Marino, il Faraglione La Canna, lo Scoglio della Fortuna , il Villaggio preistorico di Capo Graziano e gli isolotti dell’Elefante e di Montenassari. Gli amanti delle escursioni subacquee adoreranno la Grotta dei Gamberi e la Secca dei Sei Metri.

Panarea vi incanterà con la Baia di Cala Junco e la Grotta degli Innamorati a Lisca Bianca Gli amanti delle immersioni potranno ammirare il relitto di Lisca Bianca e la zona detta Le Formiche.

Salina, fra le sue meraviglie, offre le acque cristalline di Scoglio Cacato, Pollara ed il Faraglione, il Laghetto Salato di Lingua, il Monte Fossa delle Felci, Valdichiesa col bel santuario secentesco della Madonna del Terzito. Anche a Salina gli amanti delle escursioni subacquee sono i benvenuti grazie alla Secca di Pollara ed alla Secca del Capo.

Stromboli conquista i turisti con le spiagge di Scari e Ficogrande, lo Scoglio dello Strombolicchio, la Sciara del Fuoco e la frazione di Ginostra, un luogo davvero fermo nel tempo. Le zone imperdibili per gli amanti delle immersioni sono La Sciara di Fuoco, la Dorsale della Sciara e la Secca di Scirocco.

Alicudi saprà incantarvi con i suoi splendidi paesaggi e zone magnifiche come lo Scoglio Galera.

La ricettività, data la naturale vocazione turistica dell’arcipelago, è ricca e variegata. Molti gli hotel nelle Isole Eolie, B&B, Alberghi, Case Vacanza, Residence ed Agriturismi.

Per quanto riguarda i trasporti, sono frequenti i traghetti e gli aliscafi da e per le Eolie che partono giornalmente.

Un viaggio emozionante che resterà di sicuro impresso nei vostri ricordi e nel vostro cuore.


Comments are closed.