Uncategorized

Le 7 meraviglie del mondo moderno

19 Dec , 2014  

le sette meraviglie del mondo

 

Le sette meraviglie del mondo antico sono le strutture architettoniche, le sculture e gli edifici che i Greci ed i Romani ritennero le più straordinarie opere dell’intera umanità.

La lista canonica che risale circa al III secolo a.C, decreta le seguenti strutture come le più belle al mondo:

 

 

  • Giardini pensili di Babilonia . Situati nell’antica città di Babilonia, vicino alla odierna Baghdad (Iraq), furono costruiti intorno al 590 a.C. dal re Nabucodonosor II, anche se la tradizione attribuisce la loro costruzione alla regina assira Semiramide.
  • Colosso di Rodi . Un’enorme statua bronzea raffigurante il Dio Helios, situata nell’omonima isola greca.
  • Mausoleo di Alicarnasso .  la monumentale tomba che Artemisia fece costruire per il marito, situata ad Alicarnasso (attuale Bodrum in Turchia).
  • Tempio di Artemide ad Efeso . Turchia . era un tempio ionico dedicato alla dea Artemide, situato nella città di Efeso.
  • Faro di Alessandria in Egitto . Una delle realizzazioni più avanzate della tecnologia ellenistica, costruito sull’isola di Pharos, di fronte al porto di Alessandria d’Egitto.
  • Statua di Zeus . Olimpia . Grandiosa testimonianza di arte religiosa.
  • Piramide di Cheope . Giza . La più antica e l’unica che sopravvive ancora oggi. Immensa dimora dell’eterno riposo del faraone.

 

Mentre le nuove sette meraviglie del mondo sono opere architettoniche che idealmente richiamano l’antico elenco delle sette meraviglie del mondo.

Il concorso per la selezione dei siti è stato organizzato da una società svizzera chiamata “New Open World Corporation” (NOWC). Iniziativa che non è in alcun modo legata all’UNESCO. Nel 2000 lo svizzero-canadese Bernard Weber lanciò un referendum mondiale via internet per determinare le “Nuove sette meraviglie del mondo” fra 17 opere architettoniche. Ad ambire il prestigioso titolo arrivarono poi ad essere in 150; le votazioni continuarono per anni, sino al 24 dicembre 2005.

 

La scelta ufficiale delle Sette Meraviglie del Mondo avvenne a Lisbona il 7 luglio 2007, eleggendo come tali:

  • Muraglia cinese . Cina . Nota in Cina come Wanli changcheng, le più recenti misurazioni stimano la sua lunghezza totale in 21.196,18 km.
  • Petra . Giordania . Sito archeologico posto circa 250 km a Sud di Amman. Le numerose facciate intagliate nella roccia, riferibili per la massima parte a sepolcri, ne fanno un monumento unico.
  • Cristo Redentore . Brasile . Situata sulla cima della montagna del Corcovado, che si erge a 700 m sul livello del mare, a picco sulla città e sulla baia di Rio de Janeiro, è alta 38 metri.
  • Machu Picchu . Perù . è un sito archeologico inca, situato nella valle dell’Urubamba.
  • Chichén Itzá . Messico . nel nord della penisola dello Yucatan. Le rovine, appartenevano a una grande città che fu uno dei più importanti centri della regione della civiltà maya.
  • Colosseo . Italia . è il più grande anfiteatro del mondo, situato nel centro della città di Roma

Taj Mahal . India . Situato ad Agra, è un mausoleo fatto costruire nel 1632 dall’imperatore moghul Shah Jahan in memoria della moglie preferita Arjumand


Comments are closed.