mar rosso

Vacanze al mare

Inverno al caldo sul Mar Rosso

18 Dec , 2017  

Avete le ferie a febbraio e cercate un suggerimento su dove andare in vacanza? Beh, potete scegliere di visitare delle capitali europee o alcune metropoli mondiali, o, se siete appassionati dello sci o dello snowboard, partire in settimana bianca.

Oppure, se siete tra quelli che passano l’estate a lavorare e per cui le vacanze al mare a luglio sono solo un miraggio, e volete trascorrere le vostre meritate ferie al caldo, potreste optare per il Mar Rosso, una delle mete preferite dagli italiani che scelgono di fare le vacanze nei mesi invernali.

Sul Mar Rosso le condizioni climatiche sono piacevoli in ogni stagione, ma tra giugno e settembre le temperature sono molto elevate, anche se il caldo è tuttavia sopportabile grazie alla brezza che spira lungo le coste in ogni periodo dell’anno.

Per questo motivo molti preferiscono recarvisi negli altri mesi, quando il clima è più fresco ma pur sempre mite, per prendersi una pausa dalla morsa del freddo che solitamente attanaglia (o per lo meno dovrebbe attanagliare, ma con i cambiamenti climatici che investono il pianeta non si capisce più niente) il nostro paese.

Bisogna fare attenzione però perché durante l’inverno sul Mar Rosso c’è una forte escursione termica tra il giorno e la notte e le acque del mare sono fresche e talvolta mosse. La loro temperatura non scende mai tuttavia sotto i 22 gradi.

Una vacanza sul Mar Rosso è l’ideale per gli appassionati di snorkeling ed è la meta preferita dagli appassionati di immersioni subacquee, effettuate durante tutto l’arco dell’anno. Il Mar Rosso infatti, definito negli anni ’50 il “mare più colorato del mondo”, ha una barriera corallina unica e una meravigliosa fauna sottomarina che rendono il suo fondale sottomarino un vero e proprio paradiso.

Chi non è un subacqueo o un nuotatore esperto non è però costretto a rinunciare ad assistere a questo incredibile spettacolo che la natura offre, perché l’alta salinità dell’acqua vi aiuterà a rimanere a galla senza troppo sforzo.

Località più rinomate sul Mar Rosso

La città più importante sulla costa del Mar Rosso è Hurghada, che si trova a 550 km dal Cairo, famosa per il suo clima piacevole sia in estate che in inverno. Questa città accoglie più di 2,5 milioni di turisti all’anno ed è quindi estremamente importante per l’economia egiziana.

Hurghada si estende per 60 km lungo la costa del Mar Rosso e ha più di 80.000 abitanti, per la maggior parte immigrati che si sono stabiliti nella zona per il fiorente e redditizio turismo.

Durante tutto l’anno Hurghada offre un clima ideale per gli sport acquatici, la temperatura varia infatti dai 26 º C in inverno ai 33 º C in estate. Questa città ha più di 170 alberghi e ostelli, un numero in costante aumento, così come tutta la zona urbanistica.

Le principali attrazioni di Hurghada sono la ricca vita marina, coralli e innumerevoli pesci colorati, zone ideali per stupende immersioni, snorkeling, vela, windsurf e pesca d’altura. Da visitare sicuramente lee isole come Sheduan, Gifton, Umm Gammae, Dishet El-Dhaba, Abu Ramada e Abu Minqar Island.

Importanti località turistiche sono state create nei pressi di Hurghada in altre città, con alberghi internazionali, piccoli aeroporti, centri di immersione, campi da golf, resort, porti, servizi crociere, campeggi e innumerevoli altre attrazioni.

La città di Gouna, situata a 25 km a nord di Hurghada, è composta da diversi resort, hotel internazionali, centri di immersione, un campo da golf e un aeroporto per jet privati.

Ras Garib si trova a 160 km a nord di Hurghada, ed è uno dei principali centri petroliferi del Mar Rosso.

Safaga, situato a 65 km a sud di Hurghada ha un porto con un servizio nave da crociera, e la città è anche un importante centro di ricerca medica. È un ambiente privo di inquinamento, con dune e sorgenti minerali che vengono utilizzate come terapia per trattare l’artrite e la psoriasi.

Al-Qusseir si trova a 80 km a sud di Safaga è il posto migliore per campeggiare. Offre anche alberghi di varie categorie, siti per gli sport acquatici ed è un importante porto per l’esportazione di fosfato.

Marsa Alam è una famosa località turistica situata a 135 km da Al-Qusseir, vicino a Luxor e al santuario di Abu Hassan AI-AI-Shazli, che accoglie ogni anno innumerevoli visitatori, ha spiagge esotiche e ospita un aeroporto internazionale.

Berenice è un piccolo paese che si trova a 12 chilometri a sud di Marsa Alam, è caratterizzato dalla ricca pesca ed è anche un centro terapeutico. È anche ricco di pietre preziose e la zona è piena di rovine del tempo di Tolomeo II.

Articolo scritto in collaborazione con TuristiMania


Comments are closed.