river-nile-378495_640

Lusso,Romanticismo,Vacanze Benessere

Giro in feluca sul Nilo

18 Sep , 2015  

Ci sono molti modi di vivere l’avventura dei grandi viaggi, ed uno di questi è quello di potersi concedere in giro in feluca sul Nilo. Per chi ama le grandi emozioni, il fiume Nilo regala la magia, per certi versi ancora inesplorata, di sensazioni intime, che non conoscono confini.

Un giro in feluca sul Nilo, durante un viaggio, o la vacanza in Egitto, è quasi “obbligatorio”. La feluca è una barca a vela tradizionale nel tratto compreso tra Assuan e Luxor, è una esperienza indescrivibile avere l’onore di poter percorrere ben 200 chilometri tra antichi monumenti. Le escursioni hanno una durata di circa qualche ora e permettono di visitare villaggi dove le tradizioni sono intatte da secoli e allo stesso modo di poter scoprire immensi  campi di granoturco, di canna da zucchero e splendidi templi.

Una fra le più ambite destinazioni di partenza è proprio Assuan e dopo essere sbarcati dal grande natante,  si può finalmente raggiungere terra. Se non amate i tour organizzati potete sempre realizzare personalmente la vostra escursione, anche se il consiglio è sempre quello di muoversi in gruppo. Durante le escursioni guidate vi saranno anche offerte bibite fresche e una vota giunti a Luxor, si può seguire la rotta del nord fino ad arrivare in un’isola dove vengono coltivate le banane, oppure scegliere di andare alla scoperta delle piantagioni, assaggiando i frutti del luogo ed il tradizionale tè egiziano.

Se le acque vi tentano per fare un bel bagno, allora il luogo giusto per poter far questo è Aswan (o Assuan), mentre dal Cairo si può provare il medesimo giro di notte, di tutt’altro fascino. Da qui, si arriva all’isola Elefantina, dove un tempo era “custodita” la città e si trovava l’isola di Kitchener, con il particolare Giardino Botanico. Se siete particolarmente amanti dell’avventura e siete portati per la scoperta, potete optare per dei tragitti più lunghi, ricordando però che la feluca non è propriamente un “albergo galleggiante”, quindi se non vi preoccupa il confort, sarete certamente ripagati dalla visione delle meraviglie locali.


Comments are closed.