Turismo sessuale

Turismo sessuale in Ticino

2 Oct , 2013  

Spesso i termini lusso e sesso vanno di pari passo, in ambienti dove circolano ingenti somme di denaro è sempre più facile trovare delle belle ragazze pronte a tutto pur di raggiungere il loro obiettivo.

Il fenomeno del turismo di tipo sessuale è sempre esistito , ma se una volta le mete preferite degli italiani erano località esotiche quali Thailandia o Brasile, nell’ultimo periodo sempre più macchine italiane varcano il confine svizzero per raggiungere il vicino Canton Ticino.

Cosa sta succedendo? Perchè sempre più italiani del nord del paese si spingono verso la Svizzera? Semplice, come è noto, la prostituzione in Svizzera è legale, un lavoro legalizzato che conto circa 1000 escort di lusso iscritte all’albo, un giro d’affari che frutto al cantone ticinese svariate entrate monetarie ogni anno, il mercato è così florido che basta cliccare su google.ch la parola chiave secca “escort Chiasso” per renderci conto che giro d’affari ci sta dietro.

Il caso maggiormente emblematico forse è il piccolo comune di Melano, un piccolo centro che deve la sua fortuna alla sua collocazione geografica. Infatti questo piccolo centro situato nel lago di Lugano èvicino al confine di stato, dal quale dista soltanto 10 minuti, ma allo stesso tempo si trova a due passi dal celeberrimo outlet Fox Town altra meta del turismo italiano.

Perchè citiamo Melano? Semplice, perchè questo paesini di sole mille anime possiede la bellezza di 4 bar attrezzati per la prostituzione, qui ogni sera donne da tutto il mondo concedono il loro corpo in cambio di qualche manciata di euro. Gli italiani preferiscono Chiasso per un semplice motivo, possono consumare un rapporto sessuale lontano da occhi indiscreti e soprattutto rispettando ogni forma legale.

La domanda sorge spontanea, ma se tutto questo giro di denaro lo lasciassimo in Italia, con un bel rientro per il nostro paese? Evitando di aumentare l’Iva….